Comune di Sovizzo

Voto dei cittadini italiani temporaneamente dimoranti negli altri Paesi dell'Unione Europea

Pubblicata il 04/03/2014

I cittadini italiani che si trovino temporaneamente all’estero in uno dei Paesi dell’Unione Europea, per motivi di lavoro o studio, possono esprimere il voto per i candidati al Parlamento Europeo spettanti all’Italia rientrando nel Comune di residenza per il 25 maggio 2014 (giorno di votazione in Italia).

In alternativa, possono scegliere di votare nello Stato membro in cui si trovano ed esprimere il loro voto per le liste di rappresentanti predisposte da quello Stato.
Se decidono di votare all’estero, entro il 6 marzo 2014 dovranno presentare domanda diretta al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, tramite il Consolato italiano competente per territorio.
Tale procedura è prevista anche per i loro familiari conviventi.

Facebook Google+ Twitter