Comune di Sovizzo

Bonus straordinario alle famiglie con figli

Pubblicata il 16/01/2014

Si allegano di seguito il bando e il modulo di domanda per la concessione del "Bonus straordinario una tantum alle famiglie con figli - Anno 2014", con scadenza al 13.02.2014.

Destinatarie dei contributi economici sono le famiglie che, al momento della presentazione della domanda, abbiano i seguenti requisiti:
¨  Residenza e domicilio nel Comune di Sovizzo da almeno due anni;
¨  Cittadinanza italiana o di uno stato membro della comunità europea o cittadino extracomunitario in possesso di regolare documento di soggiorno;
¨  Con figli di età inferiore ai 18 anni (senza limiti di età in caso di figlio/i con disabilità attestata da apposita documentazione ai sensi della Legge 104/92), compresi quelli adottivi e quelli in affidamento preadottivo, conviventi (presenti nello stato di famiglia anagrafico del genitore dichiarante);
¨  Attestazione ISEE relativa al nucleo familiare e in corso di validità (riferita ai redditi dell’anno 2012), non superiore ad € 10.000;
¨  Attestazione ISEE relativa al nucleo familiare e in corso di validità (riferita ai redditi dell’anno 2012), non superiore ad € 13.000, nel caso in cui in famiglia siano presenti 4 o più figli di età inferiore ai 18 anni;
Nessun limite ISEE per la famiglia in cui siano presenti uno o più figli di qualsiasi età, in condizione di disabilità/handicap ai sensi della Legge 104/92

Entità del bonus
 € 350 per ogni figlio convivente di età da 0 a 5 anni;
 € 160 per ogni figlio convivente di età da 6 a 17 anni (senza limite di età in caso di figli disabili);
Il Comune di Sovizzo, accertati i requisiti indispensabili di cui sopra, rilascia i bonus previsti, come sotto riportati, in forma di contributo economico straordinario “una tantum”.
Per particolari situazioni di indigenza economica, per le quali, in caso di mancata erogazione dei bonus famiglia, il Comune sarebbe tenuto ad intervenire economicamente con sostegni economici di minimo vitale e/o una tantum a valere sul bilancio comunale, sulla base di apposita istanza presentata dal cittadino e della valutazione istruttoria dell’assistente sociale, con proposta motivata al Dirigente Comunale competente, è prevista la possibilità di concedere i sotto riportati bonus anche a favore di famiglie residenti e domiciliate nel Comune di Sovizzo da meno di due anni, fermo restando la presenza di tutti gli altri requisiti.

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Bando.pdf 54.16 KB
Allegato Modulo di Domanda.pdf 13.54 KB

Facebook Google+ Twitter